Catalogazione fondi speciali

L'Ufficio "Fondi Speciali" cura la conservazione, catalogazione e valorizzazione dei seguenti fondi:

Willem Jansz Blaeu: Globo terrestre, 1599; Observateur Hollandois sec.XVIII; autografo di Arnaldo Bocelli, sec XX Fondo geografico: contiene materiale manoscritto e a stampa delle raccolte geografiche e cartografiche, itinerari e letteratura di viaggio.
Va riferito sostanzialmente ai fondi Rocca, Holste e Passionei.
Di Angelo Rocca si segnalano 51 piante di città italiane della fine del XVI secolo. La sezione originaria Geographi del fondo holsteniano è ricca di edizioni cinquecentesche e seicentesche di autori antichi e moderni. Tra gli antichi: Strabone, Tolomeo, Stefano Bizantino, Dionisio Periegete, Dionisio Bizantino, Pomponio Mela, Solino, Arriano, Scilace. Tra i moderni: Ortelius, Bochart, Ferrari, Vialart, Sanuto, Blaeu, Dudley, Tassin, Chàtillon, Dilich, Merula, Vadianus, Varenius, Vaget, Gàlnitz, Olearius, Mandelslo, Ufeld, Lamberti.
Tra le opere cartografiche del fondo Passionei, si ricordano in particolare la raccolta di 85 carte manoscritte di grande formato realizzate dal cartografo olandese Gerard van Keulen (1678-1726) e le due coppie di globi (terrestri e celesti) di W.J. Blaeu (1571-1638).

Fondo Periodici antichi: comprende una collezione di 140 gazzette letterarie europee, soprattutto francesi e olandesi in lingua francese, edite nei secoli XVII-XVIII

Bibliografia:
Erudizione e libertà: periodici di antico regime della biblioteca Angelica, catalogo a cura di Paola Paesano. Roma: Ministero per i beni e le attività culturali, gli istituti  culturali ed il diritto d'autore, 2008.

Paola Paesano, I giornali dei dotti: I periodici di antico regime della Biblioteca Angelica. Roma: Edizioni di Storia e Letteratura, 2014.

 
Fondo Manoscritti e Carteggi del XX secolo

Fondi: Zanazzo, Gnoli, Barnabei, Bocelli.
http://www.archividelnovecento.it

L' Ufficio cura la gestione e l'aggiornamento della banca dati ITINERA (cartografia e letteratura di viaggio).

L'Ufficio accoglie stages di formazione.

 

Responsabile: Giovanna Bronzi                 
                   tel. 0668408063
                   giovanna.bronzi@beniculturali.it