LIBRI LETTORI AUTORI - Tre volte Bassani

Biblioteca Anglica e Casa del Cinema a Villa Borghese

12 aprile 2012 2012 - Ciclo di incontri e conferenze

 

BassaniTRE VOLTE BASSANI Una notte del '43 Il racconto Il film La pièce
Il film di Vancini, che si chiama La lunga notte del '43, è bello soprattutto nella rappresentazione oggettiva del massacro in piazza: rappresentazione bella perché vera, non inventata. Il mio racconto tuttavia è diverso...

Giorgio Bassani, Un'intervista inedita (1991)

Biblioteca Angelica - Salone Vanvitelliano Piazza Sant'Agostino, 8

Lunedì 7 maggio, ore 18.00 Serata conclusiva Interpretazioni e contributi diversi a partire da Il Romanzo di Ferrara Interventi di: Carlo Albarello, Nanà Cecchi, Stefano Guerriero, Giacomo Jori  Piero Maccarinelli, Giuliano Montaldo:
Interpreti Veronica Gentili, Daniele Monterosi. Con la partecipazione di Portia Prebys Coordinamento Paola Paesano
Ingresso libero e gratuito. Gradita la prenotazione giovanna.bronzi@beniculturali.it

Una notte del '43  - La lunga notte del '43: il racconto di Giorgio Bassani e il film di Florestano Vancini offrono, attraverso due diversi linguaggi espressivi, in forma mirabile, una testimonianza storica e civile capace di illustrare la violenza la volgarità il tradimento l'impunità del crimine politico. Come è noto, i fatti cui si fa riferimento nella duplice opera sono realmente accaduti.
In termini estremamente suggestivi, di narrazione e di immagine, testo e film consentono di avere un quadro del clima sociale e politico dell'Italia fascista, particolarmente efficace  per gli alunni dell'ultimo anno delle scuole superiori che con le vicende di quel periodo storico sono chiamati a confrontarsi.
A partire dalla lettura del racconto e dalla visione del film si vuole offrire un'occasione di  riflessione e di approfondimento non solo dei contenuti storici, ma anche dei risultati estetici e formali di due capolavori del Novecento letterario e cinematografico.
Grazie al contributo di Piero Maccarinelli - regista della pièce teatrale Il romanzo di Ferrara di Tullio Kezich tratta da Giorgio Bassani - il seminario su Una notte del '43 può avvalersi anche dell'esempio drammaturgico.
Nella serata conclusiva si alterneranno contributi diversi derivati dalla messa in scena della pièce di Bassani/Kezich e dalla realizzazione del film di Giuliano Montaldo Gli occhiali d'oro di cui Nanà Cecchi ha curato i costumi.
Giacomo Jori, nell'intervento Alle fonti del mito di Ferrara: Bassani legge il Boiardo, si soffermerà sulla Ferrara bassaniana locus amoenus, hortus conclusus della letteratura italiana.
I docenti Carlo Albarello, Stefano Guerriero, Vincenzo Cannada Bartoli partecipano con gli alunni dei licei statali "Virgilio" e  "Isacco Newton" di Roma.
L'appuntamento è nel Salone Vanvitelliano della Biblioteca Angelica, storica location del film di Vittorio De Sica Il giardino dei Finzi Contini.

Giovedì 12 aprile 2012, ore 16.00  Casa del Cinema a Villa Borghese - Sala Deluxe, Largo Marcello Mastroianni, 1, Roma. Proiezione del film La lunga notte del '43 di Florestano Vancini

Mercoledì 18 aprile, ore 9.30 Biblioteca Angelica - Sala Didattica, Via di Sant'Agostino, 13 Gruppo di lettura sul racconto Una notte del '43 di Giorgio Bassani

Lunedì 7 maggio, ore 18.00 Biblioteca Angelica - Salone Vanvitelliano, Piazza Sant'Agostino, 8
Interpretazioni e contributi diversi a partire da Il Romanzo di Ferrara  

Biblioteca Angelica - Casa del Cinema di Roma -Liceo Ginnasio Statale "Virgilio" di Roma - Liceo Scientifico Statale "Isacco Newton" di Roma
Con il sostegno della Direzione Generale per le Biblioteche, gli Istituti culturali e il Diritto d'autore


Progetto ideato e coordinato da Paola Paesano nell'ambito della rassegna Libri lettori autori della Biblioteca Angelica. Con la collaborazione di Giovanna Bronzi.

Info: tel. 0668408036

b-ange@beniculturali.it - paola.paesano@beniculturali.it - giovanna.bronzi@beniclturali.it